All About Jazz-Italy review by Vincenzo Roggero

Achim Kaufmann – Robert Landfermann – Christian Lillinger – Grunen (CF 202)
Valutazione: 4 stelle
Non avevano mai suonato insieme, prima di questo concerto di Colonia, registrato senza una prova, senza un canovaccio, senza un segno di matita su un foglio di carta che potesse fungere da minimo riferimento. E non si direbbe proprio ascoltando Grunen! Perché il pianista Achim Kaufmann (esperienze con Michael Moore, John Hollenbeck, Jim Black, Mark Dresser, Han Bennink, Chris Speed) il contrabbassista Robert Landfermann (già con Joachim Kühn, Simon Nabatov, Urs Leimgruber, Tobias Delius, Rudi Mahall) e il batterista Lilian Lillinger (Alexander von Schlippenbach, Leo Smith, Barre Phillips, David Liebman and John Tchicai) licenziano un album coeso, maturo, dall’ intenso interplay, profondamente musicale.

I tre modellano i suoni come creta, mutandone continuamente la forma, il grado di viscosità e di lucentezza. Kaufmann attraverso un pianismo dal fraseggio irregolare, aperto, che procede per impulsi, imprevisti e accidenti, dove le singole note appaiono maestose nella loro solitudine. Lillinger con un drumming quasi invisibile per delicatezza e tocco, Landfermann muovendosi tra pulsazioni minimaliste, glissandi e un azzeccato uso degli armonici.

Unica eccezione “Ur” il brano numero sette, dalla iniziale linea melodica dolce ed esplicita, che acquista progressivamente furori alla Cecil Taylor in un turbinio denso, scuro, asfissiante. Una azzeccata anomalia che oltre ad evidenziare le straordinarie qualità strumentali dei musicisti contribuisce ad aumentare il fascino di un disco per certi versi sorprendente.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s