Blow Up Magazine review by Enrico Bettinello

PÃO – Pão (SHH002)
FILIPE FELIZARDO – Guitar Soli For The Moa And The Frog (SHH001)
Forte dell’eccezionale lavoro svolto nell’ambito dell’avant-jazz, l’etichetta portoghese Clean Feed patrocina una nuova sub-lbel dal bel nome Shhpuma e dedicata a proposte portoghesi emergenti nei linguaggi limitrofi alla sperimentazione di matrice jazzistica. Interessanti le prime due uscite: il trio di Lisbona, Pão (Pedro Sousa al tenore, TIago Sousa alle tastiere e il manipolatore elettronico Travassos) esplora mondi espansi in cui dilatazione e irrequietezza free si incontrano, senza timore di sintetizzare l’allucinatorio iterarsi della drone music con l’erratico melodiare degli improvvisatori liberi. Promettono molto bene.

John Fahey da un aparte e la ricerca improvvisativa più avventurosa dall’altra sono i riferimenti del chitarrista Filipe Felizardo, musicista in cui convivono una bluesness senza tempo e il miraggio di spazi desertici punteggiati da asteroidi fantasma. Mica Male!

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s